Vai al contenuto


Foto

Arrossamento cute e diradamento capelli


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 meg

meg
  • Salusmaster User
  • 6 Messaggi:

Inviato 03 aprile 2007 - 06:33

Buonasera a tutto il forum :fiorellino: !Mi chiamo Meg, ho 21 anni e vorrei presentarvi la mia storia in breve con le relative cure provate…Premetto che ho sempre avuto un po’ di forfora e il cuoio capelluto leggermente arrossato ma ora il tutto sta peggiorando. La perdita di capelli è iniziata sulla zona frontale molto tempo fa, un leggero diradamento che ho sempre nascosto facilmente… nel 2004 sono stata dal dermatologo che mi ha detto che la mia forfora soffocava il capello e gli impediva di crescere (mi sembrava strano che soffocasse solo quelli sulla zona frontale!). Mi ha dato una shampo antiforfora (Argeal) e la lozione anticaduta Biothymus. Nessun risultato. Ho provato poi le solite cure fai da te, pastiglie varie anticaduta,shampo, lozioni, fialette ma nulla che frenasse questo diradamento. Diciamo che la situazione è rimasta sottocontrollo fino a settembre 2006 quando la caduta ha iniziato a interessare tutto il capo. Non mi sono recata nuovamente dal dermatologo perché la mia dottoressa di base mi ha scoraggiata, dicendomi che avrei sprecato soldi, che ci sono troppe patologie che i dermatologi ancora ignorano, che la dermatologia brancola nel buio, ecc… e ha concluso dicendomi “magari è lo stress”. Ma io non mi sentivo stressata! La sua sostituta invece sostiene che è dermatite seborroica e che tanto non c’è cura… Ora mi ritrovo la metà dei capelli di prima (gli altri forse non se ne accorgono ma vi assicuro che passare le mani fra i capelli e sentirne così pochi mi fa venire da piangere… :cry: ), la cute arrossatissima con piccole scagliette bianche (non credo sia banale forfora…) e un terribile senso di bruciore e tensione alla cute (negli anni è andato peggiorando..). Sto cercando un dermatologo all’altezza di essere chiamato tale perché non voglio spendere altri 100 euro per poi non ottenere il minimo un risultato :angry: ! Per quanto riguarda il fai da te, continuo a cercare i prodotti migliori o che per lo meno mi diano il meno fastidio possibile… niente più shampo aggressivi ma solo oli (es. Restivoil) che alterno a un ottimo prodotto della Witt, lo shampo Witaflor all’acqua di melissa e hamamelis privo di tensioattivi chimici. Poi sono due mesi che prendo l’Innéov trico masse ma sinceramente non ho ancora visto risultati e da pochissimo prendo un depurativo leggero leggero a base di erbe (questo lo prendo per altri motivi..ma magari può aiutare la mia povera cute e i miei poveri capelli). Ah ultima cosa nelle zone in cui il cuoio è più arrossato applico la Emosse della Mipharm, una mousse al pantenolo e vitamina E, emolliente-lenitiva,antiarrossamento e antiossidante.
Scriverò ancora sul forum perché è l’unico posto in cui forse posso parlarne e dove nessuno minimizza il problema perdita capelli!E poi per aggiornarvi sul responso del prossimo dermatologo…

#2 fairy

fairy
  • Salusmaster User
  • 683 Messaggi:

Inviato 04 aprile 2007 - 02:30

ciao!!!!!
non ho parole per la categoria dei medici della mutua!!!!!
brava invece alla sostituta.
sicuramente hai dermatite seborroica, che si presenta proprio con la classica corona(fronte e nuca) per questo i capelli che ne hanno rosentito maggiormente sono stati quelli sul frontale.
sintomi:
arrosamento
crosticine bianco-giallastre prevalentemente sullazona frontale e nuca
forte senso di prurito
i capelli si sforzano velocemente.
se non curata è devastante.
Purtroppo un pò come la psoriasi è recidivante, quindi tende a ripresentarsi, specialmente durante i cambi di stagione e nei periodi di forte stress.
Esistono valide cure che servo a tenerla sotto controllo, cortisonici locali, integratori per bocca e shampo.
E' una patologia antipatica ma si può curare.

#3 meg

meg
  • Salusmaster User
  • 6 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2007 - 11:34

Eh si la sostituta me l'ha detto che la dermatite seborroica può migliorare, si può controllare ma non esiste una cura definitiva... soprattutto nei cambi di stagione e con il freddo :( ora sono alla ricerca di un buon dermatologo...non perdo la speranza!..(perdo solo i capelli :P scusa devo sdrammatizzare in qualche modo!!) ...

#4 meg

meg
  • Salusmaster User
  • 6 Messaggi:

Inviato 10 aprile 2007 - 03:30

Ho prenotato una visita con il dott. Gigli! speriamo possa aiutarmi a fare chiarezza... vi dirò il responso!

#5 meg

meg
  • Salusmaster User
  • 6 Messaggi:

Inviato 28 settembre 2007 - 01:39

Vi ricordate di me? Ho scritto qualche mese fa per raccontarvi la mia esperienza…poi non sono quasi più entrata nel forum. Vi sembrerà stupido, ma meno penso al mio problema e meno mi sembra grave.
Sono stata due volta dal dottor Gigli. Ad aprile e a luglio. Il mio problema era, ed è tutt’ora, un arrossamento della cute (ora diminuito), accompagnato da desquamazione (ora sotto controllo) e diradamento dei capelli. Dopo la prima visita il dottore mi ha detto che dovevamo curare prima l’arrossamento e poi passare al secondo problema. Ecco cosa mi ha dato:
OLIO DI MANDORLE DOLCI : da mettere qualche ora prima dello shampo sulla cute e massaggiare, serve per ammorbidirla ed eliminare la forfora. Ottimo rimedio!
STIPROXAL SHAMPO + MARKEUTICALS ACCELERATOR SHAMPO: ecco questa è l’aspetto più positivo della cura. Ho finalmente trovato due shampo davvero fantastici e credo che la mia ricerca possa ritenersi conclusa  Il primo è per la forfora (ce ne sono vari tipi con diverse concentrazioni). Il secondo è invece delicatissimo e prepara la cute ad eventuali lozioni. Al di là di tutto lascia i capelli lucidissimi! Se li devo perdere tutti, voglio che quelli che ancora ho siano belli!
SPORANOX (capsule per 12 gg), BIODERMATIN (cps per 2 mesi) e CAPSURES (cps per poco più di un mese).
LOZIONE: idrocortisone butirrato, estrone, progesterone, glicerolo, alcool.
Poi ho fatto le analisi del sangue per vedere se c’era qualche carenza: Vit B12 scarsa…e così ho rimediato anche a quello.
Ecco questa è stata la prima cura. I capelli mi sembravano davvero più belli e folti (effetto placebo? Si forse…). Guardando oggettivamente la situazione, non ne perdevo moltissimi, e non avevo più quel forte senso di tensione al cuoio capelluto e il prurito mi dava una tregua. Dopo due mesi mi sembrava un ottimo risultato.
Torno a luglio. La situazione è direi buona. Il dottore mi dice che non devo più prendere le pastiglie, semmai quando inizierà l’inverno… piccola variazione nella lozione: aggiunge il Minoxidil e toglie il progesterone. Io continuo imperterrita nel metterla. Ora siamo a fine settembre, la cute fortunatamente non mi da fastidio, ma perdo di nuovo tanti capelli! E l’incubo ricomincia…esattamente come un anno fa. Se solo ricrescessero, nn ci sarebbero problemi anzi sarebbe un fenomeno stagionale…ma così non è… cerco però di non farne un dramma, altrimenti mi sento ancora peggio...

#6 Juno

Juno
  • Utenti Esperti
  • 2026 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 01 ottobre 2007 - 03:56

bhe mi sembra che la tua esperienza sia positiva (evviva! solleva il morale sentire che qualcuna c'è :fiorellino: ) :supersorriso:
sono contenta per te e grazie che man mano aggiorni la tua situazione e cura :fiorellino:
il mioxidil serve per aiutare la ricrescita, funziona piuttosto bene :fiorellino: mi raccomando di essere cstante nell'usarlo ^_^
un bacio




3 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 2 ospiti, 0 utenti anonimi


    Google (1)