Vai al contenuto


Foto

Colloquio con Dr. Frechet ( Extender ) - Reportage


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 Lottatore

Lottatore
  • Salusmaster User
  • 203 Messaggi:
  • Località:Olanda
  • Interessi:Musica, Sport, Arte

Inviato 11 febbraio 2003 - 07:31

Ciao xxxxx, allora, qui esempi di lavori:
http://medicalhairre.../frechet_ex.htm

e qui i dati salienti:
http://medicalhairre.../dr_frechet.htm

----

Dunque recentemente sono stato in francia dal Dr. Frecht, ho preso appuntamento con lui, mi ha illustrato la sua tecnica relativa alla scalp extension e reduction per trattare il vertex.

Allora per farla in breve, Frechet vi installa un extender sottocutaneo x 6 settimane, poi fa il primo intervento sulla linea mediana del vertex; quindi dopo aver asportato diciamo il 50% del vertex vi installa un secondo extender, piu' piccolo, per altre 6 settimane; quindi altro intervento chirurgico e il vertex viene completamente eliminato.

Qui sta la novita': il problema principale della scalp extension/reduction e' la cicatrice axe-like ( a forma di ascia ) che taglia in due la testa sulla linea mediana ( perdendicolare alle spalle, per intenderci ); lui la corregge con un terzo intervento, in cui in pratica muove con delle pillole scalp-flaps, le transposition-flaps, alcuni lembi della parte inferiore della cicatrice, in modo da formare la rosa tipica del vertice maschile, insomma muove "a cerchio" i capelli in modo che l'aspetto sembra naturale, quindi i capelli non crescono in direzione opposta a "spaccatura" sulla linea mediana, ma il tutto sembra naturale come lo era prima.

Mi ha mostrato i movimenti delle piccole flaps sul nuovo libro di Walter Unger & Ron Shapiro "Hair Transplantation" che uscira' a breve sul mercato - li' era davvero tutto chiaro, con schemi e immagini.

Alla fine molto probabilmente bisogna fare un quarto intervento finale di UF, lui fa anche micrografts, per eventualmente coprie piccole insenature rimaste all'inizio e alla fine della cicatrice.


Il Dr. Frechet mi e' apparso franco e onesto, quando ha visto che ero a conoscenza in generale di un po' di tutto sul problema non ha esitato a darmi spiegazioni tecniche.

Costi: si parla di 2500 euro a intervento, quindi lavoro completo 10.000 euro.

Si puo' verificare un'innalzamento dell'attacaatura sulle tempie a causa della scalp extension.

Il risultato e' un vertex folto, area donatrice tutta intatta per il futuro, senza utilizzare UF.

xxxxx, adesso mi staccano il collegamento internet, proseguo domani, scusate.

Lott.

#2 ron2

ron2
  • Salusmaster User
  • 631 Messaggi:

Inviato 12 febbraio 2003 - 03:50

Bentornato, Lottatore, grazie per il resoconto!

#3 cheveux

cheveux
  • Salusmaster User
  • 237 Messaggi:

Inviato 12 febbraio 2003 - 05:36

Lottatore ho visto delle discussioni passate e parea tu volessi incontrare il dott. Gho...hai avuto una visita con lui?????????
sono curiosissimo!

#4 Lottatore

Lottatore
  • Salusmaster User
  • 203 Messaggi:
  • Località:Olanda
  • Interessi:Musica, Sport, Arte

Inviato 12 febbraio 2003 - 07:01

Ron2, thanx !

Frechet mi ha fatto davvero una buona impressione. Non ho potuto visionare un paziente dal vivo, cosa che faro' al 100% se decidero' di optare per lui.

In effetti vedo la combinazione Dr. Frechet x il vertex + UF sul resto della testa come la migliore.

Ecco perche' molti docs non toccano il vertex, perche' e' troppo soggetto a progressione, anche un allargamento di pochi millimetri si noterebbe CHIARAMENTE, e allora ridaie con sessioni di rotocco ogni due anni...

Invece Frechet con l'aiuto dell'estensore rimuove non solo il vertex, ma per sicurezza va avanti un po', qualche millimetro attorno. Questo ovviamente ( anche se non me l'ha detto ) comporta la distruzione di un certo numero di capelli che diciamo " molto probabilmente " dovrebbero cadere nel giro di qualche anno.

Il mio unico dubbio e' se davvero l'area don atrice non viene traumatizzata in qualche modo dall'estensione.

Per il resto io non avrei dubbi.
Mi prendo qualche tempo per decidere.
Ma in ogni modo l'extender sul vertex, come risultato folto e soprattutto come NON UTILIZZO o POCO UTILIZZO diciamo della donor area, secondo me non ha paragoni.

#5 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 12 febbraio 2003 - 08:25

Grazie Lottatore.
Sei davvero una persona eccezionale.

Mi ha fatto molto piacere leggere questo tuo resoconto anche se, probabilmente, non sarà il dott. Frechet la persona alla quale mi rivolgerò per l'autotrapianto.

Hai dimostrato ancora una volta come dovrebbe comportarsi il vero utente di Salusmaster: spirito di gruppo, disponibilità
nel condividere sempre le proprie esperienze ed informazioni con il resto della community.

Non tutti qui...purtroppo...sono come te.

#6 ceriale

ceriale
  • Salusmaster User
  • 139 Messaggi:
  • Località:Roma
  • Interessi:Sport e Informatica

Inviato 13 febbraio 2003 - 07:29

Mhhhhh.....Chissà che schifezza che ne verrà fuori !
capelli sì, umn pò ovunque, ma radi un botto alla bruno vespa e cicatrici a tutto spiano !
Inoltre fattore da non sottovalutare, ti cambia la fisionomia del volto l'uso dell'estensore perchè ti tira tutta la pelle!
fate molta attenzione xxxxx !

#7 freemax62

freemax62
  • Salusmaster User
  • 334 Messaggi:
  • Località:Milano

Inviato 13 febbraio 2003 - 09:56

ciao Geronimo,
mi associo con te nei complimenti a Lottatore.
Ho letto che sei di Milano...come me.
Io ho fatto una sessione di aut. da Rinaldi e ho raccontato la mia esperienza in un lungo post.
La sua equipe è seria e trovi tutte le informazioni sul mio post. visto che mi sembra tu abbia intenzione di fare un aut.
Chiedi pure se hai bisogno di notizie!!
ciao

#8 ron2

ron2
  • Salusmaster User
  • 631 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2003 - 01:11

Pensa, Geronimo, che "gira la voce" che qualcuno del forum (oltre a Gekko) sia addirittura andato da Shapiro, circa 6 mesi fa, a farsi il trapianto e non ci ha detto ancora nulla, nonostante continui a partecipare attivamente ai nostri forum.

Che dire?



#9 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 13 febbraio 2003 - 08:09

Caro ron,

sono a conoscenza di un utente di questo forum che è stato di recente negli States e si è fatto operare da Shapiro.

Ovviamente non mi stò riferendo a gekko.

E' un'informazione ottenuta attraverso canali...diciamo..."riservati".
Purtroppo non ho avuto nessun contatto diretto con questa persona ma conosco il suo nick-name sul quale, per comprensibili motivi di correttezza, tengo la bocca cucita.

Da parte mia c'è pieno rispetto nei confronti di coloro che preferiscono tacere e non uscire allo scoperto, nonostante siano in possesso di preziose informazioni che potrebbero tornare utili all'intera community.

Questo tipo di condotta la comprendo sotto alcuni aspetti ma certo non la condivido. I principi fondamentali di collaborazione e solidarietà reciproca vengono calpestati, a questo punto il forum di discussione non ha nemmeno ragione di esistere.

Caro omni62,

tempo fa ti avevo inviato un messaggio in privato ma probabilmente non hai avuto modo di leggerlo.

No problem....te ne spedisco un altro. Non mi dispiacerebbe affatto scambiare quattro chiacchere al telefono con te o magari incontrarti di persona, visto che siamo pure della stessa città.

#10 Lottatore

Lottatore
  • Salusmaster User
  • 203 Messaggi:
  • Località:Olanda
  • Interessi:Musica, Sport, Arte

Inviato 14 febbraio 2003 - 01:41

Geronimo,

Ti ringrazio dell'apprezzamento, ma per quel che mi riguarda vedo del tutto naturale se non doveroso condividere sul forum questo tipo di colloqui ed esperienze.

Sono interessato a questo punto se ti va ad un eventuale chiaccherata telefonica, ti mandero' un mex con il mio numero e se ti va ci chiamiamo. Sono curioso di un altro parere su Shapiro e dei casi visionati da te di persona.

Per l'utente Sandro, vorrei gentilmente ricordarti che prima di sparare a zero, sarebbe il caso un attimino di informarsi. L'estensore nasce appunto con l'idea di ricreare un vertex folto, proprio perche' anche se utilizzi 2000 UF sul vertex in 2-3 passate non ce la farai mai ad arrivare ad una densita' eccezzionale; per natura il vertex confina con un'area posteriore dove la densita' e' al massimo. I capelli alla Bruno Vespa te li da' invece una singola one-pass proprio come dici tu ...

Il vertex e' un'area pericolosa da trattare con il trapianto a UF, in caso di progressione si noterebbe subito la differenza, anche per pochi millimetri. Ecco perche' il 90% dei chirurghi ti risponde NO o MEGLIO DI NO se vuoi fare il vertex. Poi e' inutile, e' una questione numerica, se fai UF nel vertex rischi di non averne a sufficienza per l'area frontale in futuro.

Sono scelte difficili, ognuna comporta dei rischi. Ma cerca di aprire la mente, e possibilmente, di dare delle risposte un po' piu' articolate. L'extender funziona LATERALMENTE e non longitudinalmente sulla cute. Non ti trasforma in un mostro deforme. Certo, non e' una passeggiata.

La prima estensione comporta una notte di dolori piuttosto forti, come temevo. Ma Frechet dice, come altro non si puo' dire, " You must be motivated ". Think about it.

L'unica cosa che non mi ha convinto e' questo fatto di fare micrografts alla fine invece di pure UF ... lui sostiene questo:

- Con le micrografts non si va a tagliare il tessuto in tanti piccoli pezzi cosi' come si fa con le UF; dunque si salvano tutti quei capelli in fase telogen, che con delle grafts un pochino piu' grandi rimangono " nascoste " li' in mezzo alla cute impiantata. Nel caso di UF, si beccano gli anagen e catagen, ma i telogen si buttano via. Cosa ne pensate ?

#11 freemax62

freemax62
  • Salusmaster User
  • 334 Messaggi:
  • Località:Milano

Inviato 14 febbraio 2003 - 10:15

ciao Geronimo, non c'è problema.
Possiamo anche berci un aperitivo insieme (visto che siamo della stessa città) o chiacchierare al telefono.
Fatti sentire via email
ciao




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi