Vai al contenuto


Foto

Ho trovato la sosuzione!!!


  • Per cortesia connettiti per rispondere
33 risposte a questa discussione

#1 birillo

birillo
  • Salusmaster User
  • 96 Messaggi:
  • Località:Milano
  • Interessi:sport

Inviato 17 novembre 2001 - 04:36

Carissimi, sono nuovo di questo forum, ho problemi di calvizie da quando avevo 18 anni; ora a 28 anni sono intenzionato a sistemare la mia pelata.
Sono un hamilton 4a e consulto questo sito da un anno circa, non sono mai stato attratto ne dai parrucconi tipo xxxxx che dai trapianti chirurgici. Da un mese a questa parte ho fatto una ricerca e forse ho trovato il modo per avere una capigliatura folta, naturale e fluente: trapianto + capcenter....vi spiego...
I pro delle protesi(fatte bene intendo) le conosciamo tutti, i contro sono la visibilità della linea frontale e l'immediato cambio di aspetto.
I trapianti chirurgici offrono un risultato naturalissimo, ma nel mio caso una concentrazione di capelli molto bassa.
SOLUZIONE: trapianto i capelli solo sulla linea frontale in modo da assicurarmi una buona concentrazione e una certa naturalezza. Sulla zona centrale e posteriore applico una protesi di quelle belle (ho girato alcuni centri a Milano e quelle dalla Cap Center mi sembra che abbiano un ottimo rapporto qualità/prezzo).
Devo ancora vedere le protesi Winner, ma per me è anche una questione di prezzo...
Come vi sembra la mia soluzione???



#2 Naquadar

Naquadar
  • Moderatore Salusmaster
  • 261 Messaggi:
  • Località:Terra delle CC
  • Interessi:Le belle ragazze

Inviato 17 novembre 2001 - 06:00

........secondo me fai un macello.... se davvero la situazione e' disperata puoi fare solo due cose....
1) lasci perdere, ti rasi tutto e te ne freghi.
2) Ti fai un trapianto che parte dal centro della testa verso la parte posteriore..alla pippo baudo per intenderci.... e poi magari ci metti un po' di topic......
La cosa proposta da te mi fa un po' paura... e poi scusa al chirurgo che gli dici??? Me li metta solo dvanti che nel mezzo ci metto il parrucchino...?? Ma dai.....
Buona fortuna

#3 birillo

birillo
  • Salusmaster User
  • 96 Messaggi:
  • Località:Milano
  • Interessi:sport

Inviato 17 novembre 2001 - 06:08

...bhe al chirurgo credo che poco gli importi dove innestare i capelli...mi sembra chiaro che il risultato estetico così raggiunto sarebbe perfetto...
lo so, lo so...i nuovi punti di vista spaventano sempre un pochino. Vi chiedo solo di analizzare la mia proposta senza preconcetti.
Ciao.

#4 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 17 novembre 2001 - 07:44

Idea bizzarra, dal punto di vista tecnico non so come possa essere realizzata anche se potrebbe essere fattibile. Dovresti rivolgerti ad un centro tricologico che provvede contemporaneamente all'autotrapianto ed alla configurazione della protesi per il tuo caso specifico, una protesi priva della linea frontale. La cosa difficile credo sia armonizzare la sfumatura tra i capelli innestati dal chirurgo a quelli dell'impianto.

Se capita che un giorno decidi di togliere la protesi a causa di un rigetto psicologico? Oppure se sei costretto a farlo per l'insorgere di irritazioni o problemi alla cute?

Per qule motivo dici che il solo autotrapianto non ti darebbe buoni risultati in fatto di densità?
La tua area donatrice è scarsa?
A Milano sei stato anche da Baldhouse per caso?
Hai già consultato dei chirurghi?

#5 Naquadar

Naquadar
  • Moderatore Salusmaster
  • 261 Messaggi:
  • Località:Terra delle CC
  • Interessi:Le belle ragazze

Inviato 18 novembre 2001 - 12:16

Mha... secondo me un chirurgo serio si rifiuterebbe di fare un pastrocchio del genere... non so.... calcola che chi ti parla il trapianto se l'he gia fatto ed e' abbastanza soddisfatto...
Comunque ribadisco quanto detto in precedenza... questa accoppiata trapianto + parrucchino posticcio mi sembra una cosa alquanto incerta..non so... io mi butterei piu' su un bel trapianto magari in piu' fasi alla Baudo per intenderci(col riportino all'indietro)...
ti auguro di nuovo buona fortuna.
ciao


#6 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 18 novembre 2001 - 01:09

Ciao Naquadar,

io il trapianto avrei intenzione di farlo, recentemente mi sono rivolto ad un chirurgo col quale fisserò un secondo appuntamento per gennaio 2002.

Potresti raccontarmi qualcosa della tua esperienza chirurgica? Stadio di calvizie iniziale, risultati ottenuti dopo l'intervento e a distanza di quanti mesi.

Se vuoi puoi contattarmi in privato, magari citando anche il nome del chirurgo e la cifra che hai speso.
Te ne sarei davvero grato.

#7 birillo

birillo
  • Salusmaster User
  • 96 Messaggi:
  • Località:Milano
  • Interessi:sport

Inviato 18 novembre 2001 - 03:18

Scusate, però ancora nessuno ha analizzato a fondo la mia proposta evidenziando i PRO e i CONTRO della stessa.
Scusate, ma sono un po' ansioso.
CIAOOOO.

#8 Naquadar

Naquadar
  • Moderatore Salusmaster
  • 261 Messaggi:
  • Località:Terra delle CC
  • Interessi:Le belle ragazze

Inviato 18 novembre 2001 - 06:47

X Geronimo
Dunque mi chiedi di raccontare la mia esperienza...bhe ce ne sarebbero di cose da dire... comunque volendo andare subito al succo del discorso ti dico che il trapianto l'ho fatto esattamente un anno fa (avevo 21 anni ora 22).... ero affetto da profonde stempiature e diradamento centrale... diciamo una via di mezzo tra hamilton 2 e 3 ma senza la "pizzetta" ..solo un po di diradamento dietro. L'intervento l'ho pagato 4 milioni(che tra l'altro mi sono stati rimborsati) Il chirurgo e' di Roma ed e' abbastanza quotato..lo si vede spesso in trasmissioni di medicina a parlare di chirurgia plastica e altro.Comunque veniamo all'intervento...:
E' durato circa tre ore e mi hanno impiantato circa 1500-1700 capelli..non vorrei ricordare male... l'ho fatto in ambulatorio ed erano presenti:
1)L'anestesista (che mi ha fatto fare una bella dormita dall'inizio alla fine...)
2) il Chirurgo "Capo" se cosi' posso chiamarlo...il maestro .. che ha fatto l'incisione. A proprosito non me ne ha fatto una grande ma due piccole...
3)Un secondo chirurgo che ha fatto l'innesto.
4)Un "esperto" che tagliava le losanghe di capelli e preparava gli innesti.
Ho dormito per tutto il tempo. quando mi sono svegliato avevo tutta la testa fasciata e non provavo dolore... anzi ad essere sincero dolore non ne ho mai provato; e' andato tutto benessimo.
Dopo l'intervento.. ti parlo fino adesso mi sono "ritrovato fra le mani" solo 5-6 innesti che forse non hanno attecchito e dopo un po' sono caduti.Comunque i capelli trapiantati sono cresciuto normalmente (un centimetro al mese...come dicono nella pubblicita' di alcuni centri ladroni..heheheh)Praticamente con l'intervento le stempiature sono state riempite (anche se in modo un po'rado.. mi e'stato detto che gli innesti non possono essere messi troppo vicini gli uni agli altri perche mettendone uno farebbe uscire l'altro) e anche la parte centrale-frontale e' sta rinforzata. Ad un anno di distanza i capelli trapiantati si sono sviluppati bene.. purtroppo e' continuata la caduta e gli innesti centrali sono andati a sostituire quelli preesistenti(non lasciando comunuqe la zona scoperta.. inoltre utilizzando una pettinatura.."in avanti" (alla raul bova per intenderi..bhe' piu' o meno ) riesco a gestire abbastanza bene il problema. Non escludo in futuro di darmi una bella rinfoltita..te l'ho detto mi sono trovato bene...
Bhe se hai altre domande sono a tua disposizione.. ciao alla prossima

X Birillo... te l'ho detto come la penso.. lascia stare il gattino morto...punta sul trapiantone e poi magari ti compri una cofezione maxi di toppic..
ciao

#9 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 18 novembre 2001 - 07:52

Grazie Naquadar, molto gentile.....
Ancora qualche domandina: prima dell'intervento eri tra il 2° ed il 3° Hamilton, adesso puoi ritenerti tra il 1° ed il 2°? Il chirurgo al quale ti sei rivolto non ha cercato di farti desistere dall'idea dell'operazione, vista la tua giovane età ed il grado di calvizie ancora lieve?

Ciao



#10 Naquadar

Naquadar
  • Moderatore Salusmaster
  • 261 Messaggi:
  • Località:Terra delle CC
  • Interessi:Le belle ragazze

Inviato 18 novembre 2001 - 08:08

Dunque attualmente posso considerarmi tra l'Hamilton 1 e 2 (come tu hai detto) pero' con un diradamento generale e non piu' localizzato (vedi stempiature). Tenendo i capelli un po' lunghi risolvo egregiamente il problema.
Poi mi hai chiesto se il chirurgo ha tentato di dissuadermi...bhe calcola che gia il dermatologo quando mi ha segnalato questo chirurgo mi ha rassicurato sul fatto che e' una persona che opera solo se necessario (ti assicuro che i soldi guadagnati col mio intervento non gli fanno ne caldo ne freddo.. beato lui ....) L'intervento me lo ha fatto perche era necessario io non ho insistito piu' di tanto... e poi perche va fatto quando ancora ci sono gli altri capelli in modo da rendere piu graduale l'innesto..se lo facevo quando la calvizia era piu avanzata se ne sarebbero accorti tutti..e se la gente che conosci lo sa..bhe.... una buona fetta delle motivazioni si perdono..non credi?
se hai altre domande sono qui
ciao

#11 KapeLLon

KapeLLon
  • Moderatore Salusmaster
  • 738 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2001 - 03:22

Credo che il tuo progetto caro birillo sia una follia: si tratta di due soluzioni (che poi in realtà una, la protesi, non lo è...) completamente diverse e non conciliabili. Dal punto di vista estetico risulterebbe comunque la differenza tra la parte della protesi e quella del trapianto. Una scelta esclude l'altra. Per non parlare dei costi. I costi di mantenimento della protesi sono pari a quelli della sua "costruzione"; insomma penso non sia fattabile da tutti i punti di vista.

x Naquadar: è possibile sapere il nome del chirurgo?

#12 avalon76

avalon76
  • Salusmaster User
  • 56 Messaggi:
  • Località:roma

Inviato 19 novembre 2001 - 03:24

Ciao Naquadar, puoi toglirmi 2 curiosita'?
1) Il chirurgo fa parte della sapienza di Roma?
2)Perche' ti hanno rimborsato i soldi?
ciao e grazie per le risposte

#13 kibith

kibith
  • Salusmaster User
  • 191 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2001 - 07:47

Ciao Naquadar, se non ho capito male, tu non eri messo malissimo quanto a capelli prima dell'intervento. Praticamente avresti fatto un rinfoltimento e non avevi zone completamente glabre? Cosa che dovrei fare anch'io...ma c'e' chi dice che i capelli che dovrei mettere fanno cadere quelli gia' presenti, dalla tua esperienza che mi puoi dire?

PS

Per caso il tuo chirurgo comincia con la R..... e ha 6 lettere??

#14 Naquadar

Naquadar
  • Moderatore Salusmaster
  • 261 Messaggi:
  • Località:Terra delle CC
  • Interessi:Le belle ragazze

Inviato 20 novembre 2001 - 06:40

X Avalon... No...non credo che il mio chirurgo abbia niente a che fare con la Sapienza.....

X khibit.... Personalmete non ho avuto particolari problemi di caduta dopo l'intervento..cioe' i capelli sono continuati a cadere ma come da norma ne di piu' ne di meno... comunque sia ho fatto anch'io il tuo stesso ragionamento e sono arrivato alla conclusione che prima o poi anche i capelli delle zone fronto-centrali sarebbero caduti e prima dell'intervento mi sono racomandato di rafforzare anche quella zona(il medico e i risultati mi ha dato ragione).. in modo ma essere "coperto" nel lungo periodo .. ... Infatti i capelli che ho innestato davati sono cresciuti perfettamente e soprattutto non rischiano di cadere per cause fisiologiche..... comunque come ti ripeto mi sono trovato molto molto bene da tutti i punti di vista.. rifare un intervento del genere...anche domani.... non mi spaventerebbe...anzi.. ne sarei contento.
Pero' mi raccomando.. se volete farlo.. andate dal chirurgo il prima possibile non aspettate di avere pochi capelli in testa fatelo quando non siete ancora in condizioni disperate..!!!
Se avete altre domande sono qui
ciao
P.s No... il nome non inizia per "R"

#15 KapeLLon

KapeLLon
  • Moderatore Salusmaster
  • 738 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2001 - 11:54

Non sono d'accordo caro naquadar quando dici che il trapianto va fatto quando non si è ancora in una situazione disperata.
E' necessario infatti che la calvizie si sia stabilizzata o almeno fortemente rallentata (ciò avviene in genere intorno ai 30 anni, poi dipende dal grado ecc.) altrimenti ti troveresti poi con zone che si stanno diradando ed altre rinfoltite dal trapianto. Comunque la densità ottenibile dal trapianto è pur sempre limitata ed inoltre gli innesti producono un trauma nella zona circostante con la conseguenze di far morire i capelli (o quello che resta...) delle zone limitrofe.
Quindi non prima dei 30 anni...in genere. A questo proposito credo sia importante il parere di altri "trapiantati" e dello stesso Tesauro.

#16 Giò-

Giò-
  • Salusmaster User
  • 104 Messaggi:
  • Località:Vi

Inviato 21 novembre 2001 - 12:23

Ciao Naquadar
mi associo alla domanda di avalon76
per che motivo di hanno rimborsato i soldi?
Se c'è qualche modo per risparmiare è sempre ben accetto

#17 avalon76

avalon76
  • Salusmaster User
  • 56 Messaggi:
  • Località:roma

Inviato 21 novembre 2001 - 02:43

Naquadar visto che siamo della stessa citta'
ti chiedo come e' possibile raggiungere il tuo dott. e come hai fatto ad essere rimborsato.
Ciao e grazie.
speriamo che rispondi

#18 Geronimo

Geronimo
  • Banned
  • 1140 Messaggi:

Inviato 21 novembre 2001 - 07:39

Vero quanto scritto da Kapellon. Forse naquadar intendeva dire che il trapianto, fatto quando la situazione è ormai ai titoli di coda, potrebbe non soddisfare più visto che la densità dei capelli è sempre limitata e molto dipende comunque dall'abbondanza della zona donatrice. Trent'anni è generalmente è il limite d'età al di sotto del quale diventa difficile scendere per l'intervento.

#19 Naquadar

Naquadar
  • Moderatore Salusmaster
  • 261 Messaggi:
  • Località:Terra delle CC
  • Interessi:Le belle ragazze

Inviato 21 novembre 2001 - 10:38

X Kapellon....
partendo dal presupposto che non ho alcun intenzione di alimentare polemiche o altro soprattutto nei confronti di chi frequenta questo forum, tutta gente con cui mi sento fortemente accomunato e per la quale provo un fortissimo senso di solidarieta, mi viene spontaneo farti una domanda... :
Ma tu vuoi i capelli perche non sopporti l'idea di perdere un cosi importante elemento del proprio Essere e perche vuoi sentirti "meglio" con gli altri.... oppure perche ti piace fare lo shampoo???
NO perche nel tuo precedente messaggio dici che bisogna aspettare lo stabilizzarsi della calvizia...intorno ai 30 anni prima di pensare ad un trapianto di capelli(cosa giusta in alcuni casi).. ma se la calvizia non si stabilizza ??? E a 30 anni sei irrimediabilmete calvo... cosa fai l'intervento per qualche ciuffetto qua e la sulla testa? bhe certo...meglio farlo in quel momento tanto a 20 anni che ti servo i capelli....devi solamente trovare il lavoro che ti fara' trovare la pensione quando sarai vecchio... devi solamente trovare la donna che sposerai...... devi solamente andare in giro con amici capelloni e fare le 5 di mattina in cerca di ragazze...ecc..ecc a cosa ti servono i capelli a quell'eta'... meglio a 30..... ti prendi le ferie dal lavoro, il chirurgo ha a disposizione una bella testa liscia su cui lavorare... mi sembra perfetto...
Qui forse ci stiamo dimenticando che parliamo di un intervento con scopi PURAMENTE ESTETICI e va fatto appunto per salvare l'immagine di una persona..!! Spesso chi perde i capelli a 20 anni nel giro di poco tempo si trovera in condizioni ancor peggiori e... che fare... aspettare e fare l'intervento quando ormai tutti hanno scoperto che hai una bella calvizia precoce? Per molta gente la calvizia non si stabilizza.. o meglio lo fa... quando hai la testa liscia..!
Come ho detto nel mio precedente messaggio deve essere prima il dermatologo e poi il chirurgo a decidere se un operazione puo' essere fatta o no..... solo lui ha le capacita' per farlo indipendentemente dall'eta' del paziente. Ma scusa spiegami una cosa ... se un ragazzo sui 18 anni inizia a perdere i capelli(come purtroppo capita) e anche utilizzando i vari minoxidil e finasteride si accorge che le cose non migliorano..anzi.... cosa deve fare? Continuare fino a 30 anni a utilizzare i suddetti prodotti per trovarsi poi in una situazione in cui neanche un trapianto puo' aiutarlo? Cosi pensa..: Porca misera mi sono torturato per anni con lozioni, cremine e pasticche ma sto peggio di prima e anche facendo un trapianto si noterebbe che sono diratato, stempiato eccetera...
Mi spiace ma non sono d'accordo... Il trapianto va fatto quando se ne ha bisogno e soprattutto quando sono ancora presenti capelli da confondere con quelli impiantati...
xxxxx datemi retta io mi sono trovato bene.....! Non aspettate che la situazione sia irrimediabile... pensateci prima.
E poi scusa Kapellon lo dici anche tu che col trapiando non e' possibile ottenere una densita' molto alta.... ecco un altro motivo per fare l'intervanto quando si hanno i propri capelli (magari per riempire stempiature o altro come me)in modo per stare "a posto" per un bel po' di tempo.. soprattutto quando si hanno 22 anni....
Per quanto riguarda il discorso del trauma subito dai capelli preesistenti in seguito all'innesto dei nuovi......bhe personalmente non ho avuto probemi di questo tipo pero' se tu hai a disposizione una documentazione o comunque informazioni precise su Quotate Ricerche Scientifiche che avvalorano questa teoria....bhe in questo caso sono perfettamente dalla tua parte... pero' tali riscontri scientifici li devi avere perche con cose nate per "sentito dire" o per "sensazioni" credo che non si possa andare molto lontano..
Comunque concludendo questa lunga risposta non posso che riaffermare nuovamente l'importanza del ruolo che il dermatologo/chirurgo hanno nell'scelta e nell'opportunita di un intervento.... solo loro posso indirizzarci sulla giusta strada. Ad ogni modo io ribadisco (sopratutto per i giovani che sono preocupati per la gravita' della loro calvizia) di non perdere tempo e "cogliere il momento" giusto per recarsi da un buon chirurgo e vedere il da farsi.. Buona Fortuna
Con amicizia e simpatia Naquadar

P.s sono stato rimborsato poiche ho una particolare forma assicurativa
ciao

#20 KapeLLon

KapeLLon
  • Moderatore Salusmaster
  • 738 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2001 - 11:35

In effetti ciò che dici è purtroppo sostanzialmente vero! Premesso che anche io non volevo alimentare polemiche ; il problema è molto soggettivo...ed ogni tipo di intervento andrebbe valutato caso x caso; il riferimento al fatto che solo quando sarai una "boccia" si potrà intervenire non era esattemente ciò a cui facevo riferimento...intervenire intorno ai 20 anni con una calvizie particolarmente aggressiva potrebbe non risolvere il problema (proprio xkè ci potrebbe essere il rischio di xdere anche i propri x il trauma a cui facevo riferimento); i risultati in questo caso non sarebbero migliori della situazione di partenza (ma avresti il portafoglio - gonfio ). Su questa questione, ovvero la caduta dei propri a causa dei nuovi innesti, credo non mi si possa smentire (basta dare un'occhiata ai vecchi posts...). E' un fenomeno che, giustamente, come dici, potrebbe anche non verificarsi, ma non essendo raro, occorre tenerne conto ai fini della valutazione del tutto. Comunque xxxxx, qui, purtroppo, essendo tutto soggettivo, possiamo soltanto decidere consapevolmente di tutti i possibili effetti (positivi o negativi che siano), in base alle esperienze di tutti noi. Il Forum è importante x questo.
Un abbraccio.




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi