Vai al contenuto


Foto

Trattamenti cicatrici acne


  • Per cortesia connettiti per rispondere
16190 risposte a questa discussione

#16181 MysterMan

MysterMan
  • Salusmaster User
  • 234 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2018 - 03:10

Ragà non dimenticatevi che la pelle reagisce come il nostro stato di salute cioé se siamo allegri e positivi tutto ci sembra migliore, contrariamente notiamo peggioramenti e tutto il resto. Le cicatrici certo non migliorano con olio di mosqueta, come potrebbe visto che nemmeno i laser fanno o dovrebbero fare per il loro scopo. Infine aggiungo che piú la pelle é stirata ovviamente piú le cicatrici sembrano appiattite, olio secca (io sto usando il tea tree oil 100% puro) ed infatti l'effetto é quello che spiegavo prima. A questo punto se proprio volevi usare qualcosa per lo scopo meglio andare su BioOil eh!

#16182 MysterMan

MysterMan
  • Salusmaster User
  • 234 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2018 - 03:13

Ma in sostanza i buchi te li tieni, dammi retta non c'é tecnica per eliminarli, c'é solo business e perdita di tempo.
Se le cure funzionassero certo non costerebbero un botto, costano un botto perché si vogliono fare chiatti chiatti a spese nostre. Meglio non dare queste soddisfazioni.

Messaggio modificato da MysterMan il 27 giugno 2018 - 03:15


#16183 memenens

memenens
  • Salusmaster User
  • 115 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2018 - 11:04

di BioOIL ne parlano tutti male, compreso un noto medico dermatologo australiano che in fatto di cicatrici da acne ne sa parecchio

 

 

aggiungo anche che i risultati che sto avendo con l'olio mosqueta non sono di certo risolutivi, ma un miglioramento generale lo noto e non è pura immaginazione o stato d'animo..... ho dei buchi in faccia e posso garantirti che si notano meno dopo circa un mese abbondante di utilizzo una volta al giorno


Messaggio modificato da memenens il 27 giugno 2018 - 11:09


#16184 MysterMan

MysterMan
  • Salusmaster User
  • 234 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2018 - 09:34

I medici parlano male di tutto, e certamente non perché un prodotto non sia buono. Prima di andare dal dermatologo ci devi pensare non 2 volte ma 10. Il problema (qualunque problema) di certo non te lo risolve. Ma quando mai! Già quando dice ci vediamo tra 3 o 6 mesi si capisce tutto. Come spiegavo io in un altro post, ho una macchia estesa rossa (che cambia o meglio si accende di rosso con cambi di umori, clima) in faccia, dopo una forte irritazione per colpa di una crema, ma secondo te vado dal dermatologo? ma anche no, che vado a fare? Guarda a destra, guarda a sinistra, un ghigno di schifo, la lista della spesa per la farmacia con prodotti extra inutili ed il problema non si risolve mai. É sempre cosí. In tutte le pagine che leggi, l unica cosa che ha senso per le cicatrici sono le iniezioni, laser, sub scission, mosaic surgery, peeling tutta roba che non serve a nulla. Comunque dopo una certà età (si sono grandicello) precisamente sui 30 ho visto un bel peggioramento generale della pelle, cicatrici piú evidenti, pelle non piú sana e pulita, con tutte le cicatrici che ho almeno la pelle era pulita, tutto un colore, poi lo scatafascio. Prima facevo tranquillamente la barba ogni 2 giorni, ora ogni 4 giorni, ed é un bel problema, problema che certo non risolve il dermatologo, penso piú ci voglia un miracolo. Purtroppo é cosí.

#16185 Sarina88

Sarina88
  • Salusmaster User
  • 1 Messaggi:

Inviato 28 giugno 2018 - 09:52

Ciao a tutti, sono nuova , e mi chiedo come sia possibile che non vi abbia trovato prima !! Faccio una piccola premessa : è bellissimo vedere un forum così attivo, utile e che cè ormai da più di un decennio !! Grazie . Non sono più una ragazzina ho 27 anni e negli ultimi due ho avuto un acne tardiva che mi ha rovinato la pelle per sempre !! Dico per sempre perché dopo aver letto svariate delle vostre testimonianze ,credo che il laser co2 ablativo che avevo in programma per ottobre verrà annullato !! Vi devo ringraziare per avermi salvata !! Ma adesso non so dove sbattere la testa ; ero così fiduciosa !! Sono stata una povera illusa, ma quasi mi aveva convinto di poter risolvere !!

#16186 raick

raick
  • Salusmaster User
  • 83 Messaggi:

Inviato 29 giugno 2018 - 10:07

E' da tanto che non scrivo.

Però voglio confermare ciò che ho detto in passato: per la mia pelle la soluzione migliore è filler abbinato a acido mandelico casalingo e utilizzo di creme e oli naturali.

Più dermatologi mi hanno confermato che il filler (io lo faccio da Andorno) in qualche modo comunque stimola anche la rigenerazione della pelle dal basso.

E' da più di un anno che non vado da Andorno (e teoricamente si dovrebbe essere riassorbito il filler) e devo dire che tutte le mie rolling scar sono migliorate e si vedono molto meno.

Le cicatrici problematiche sono le ice pick (che però si vedono poco) e le box scars (per il quale andrebbe fatto qualche trattamento chirurgico ad hoc per smussare i bordi)

 

Vi scrivo cosa prevede il mio trattamento:

- filler da Andorno. Per i primi 2 anni ogni 6 mesi, adesso è da più di un anno che non ci vado. Andrò per finire la fiala, ma penso che potrò smettere a breve

- peeling acido mandelico ogni 2-3 settimane (in verità ho ripreso da poco a farlo, quindi il miglioramento della mia pelle non dipende molto da lui, ma è comunque molto utile per la pelle e le cicatrici)

 

Mattina:

-dopo la detersione del viso applico un siero multivitaminico, che idrata la pelle e quindi aiuta anche le cicatrici

-aloe vera magari mischiata con una crema idratante (preferibilmente naturale)

 

Sera:

-dopo la detersione, a sere alterne crema idratante o crema con effetto liftante (uso quelle con il DMAE)

-poi rosa mosqueta sull'unica cicatrice che mi ha fatto veramente penare

 

Il concetto fondamentalmente è rimpolpare la pelle dal basso con il filler,  al contempo esfoliare leggermente con il peeling (visto che le cicatrici oltre a essere depresse sono anche irregolari in superficie) e stimolare la rigenerazione con vitamine e olio di rosa mosqueta



#16187 memenens

memenens
  • Salusmaster User
  • 115 Messaggi:

Inviato 30 giugno 2018 - 09:50

Io di anni ne ho 35 già compiuti e le cicatrici le ho da quando avevo 17 anni.....prevalentemente icepick sulle guance.....numerose direi!

ti posso garantire che se tu vedi un peggioramento è solo perchè non la tratti in alcun modo....non sto dicendo che le creme che danno i dermatologi o le loro visite siano miracolose per il nostro problema, ma un fondo di verità c'è sempre. Purtroppo ELIMINARE una cicatrice al momento non è possibile, si può solo migliorarla però...e tenendo conto che noi cambiamo con l'età e anche la pelle si riforma strato su strato, se continuamo ad avere una buona detersione, magari utilizzando peeling e scrub, pian piano migliora....e i solchi vengono a vedersi meno. Tutto qua....posso dire cmq che l'olio di rosa mosqueta mi ha dato miglioramenti che non mi aspettavo ed è naturale al 100%

 

inoltre volevo aggiungere che ho provato anche il succo di limone tamponato la sera sulla pelle prima di andare a dormire....con me ha migliorato la porosità della pelle, la mattina quando mi sveglio mi vedo meglio la pelle in generale. Il limone cmq non lo uso sempre, ad esempio adesso con l'estate preferisco non usarlo perchè tende a schiarire la pelle e quindi a portare via l'abbronzatura.

 

 

Secondo me cmq per le icepick che sono cicatrici puntiformi ancorate per un puntino al derma, potrebbe aver senso trattarle con dermaroller o dermaper o cmq quei trattamenti di TCA CROSS  che creano un danno allo strato più profondo della cicatrice dando modo al collagene di rigenerarsi


Messaggio modificato da memenens il 30 giugno 2018 - 10:19


#16188 MysterMan

MysterMan
  • Salusmaster User
  • 234 Messaggi:

Inviato 30 giugno 2018 - 12:35

Io ne ho 33, quasi terminati.
Il punto é che sulla pelle meno ci metti cose meglio é, ti racconto che quando é cominciato tutto la mia pelle aveva l'olio sopra e mi chiedevo perché avessi una pelle cosí unta, mai avuto pelle unta in vita mia, quindi non era parte di me il problema, sono stato più di 1 mese senza lavare la faccia, poi stesso pricedimento lho fatto anche qualche mese dopo, il problema a me non sussiste piú.
Mo se ero in cura dal derma aivoglia di quante medicine detergentie crema mi dava, cose che fanno piú male che bene, in sostanza quel grasso e una forma di dialogo della pelle del viso che in quel momento mi diceva che usavo un pó troppo sapone e lavaggi. Stop! La mia pelle é come l'ho sempre avuta adesso, peró é abbastanza macchiata, ripeto é come se avessi una farfalla in faccia e questo dopo l'utilizzo di quella maledetta crema. Suppongo sia un altra croce che dovró tenermi.
Oramai tutto sappiamo come gira il mondo.

Messaggio modificato da MysterMan il 30 giugno 2018 - 12:38


#16189 MysterMan

MysterMan
  • Salusmaster User
  • 234 Messaggi:

Inviato 30 giugno 2018 - 12:43

Memenens io fossí in te smetterei di usare il limone in faccia, specialmente se non diluito, secondo me sei stato fortunato a non trovare nessuna macchia e iperpigmentazione con tutti gli intrugli che applichi sul viso. Il mio consiglio piú sincero é non applicare nulla sulla pelle, falla respirare e lasciala in pace, che tutto quello che fai (secondo me) non serve a nulla. Guarda che i danni poi (se dovessero uscire) só permanenti e te li porti dietro per sempre.
Il limone usiamolo per metterlo sull insalata che é piú buono e fa bene ;)

Messaggio modificato da MysterMan il 30 giugno 2018 - 12:44


#16190 memenens

memenens
  • Salusmaster User
  • 115 Messaggi:

Inviato 01 luglio 2018 - 11:37

di sicuro lo uso per mangiare il imone :)

 

cmq se tu lo utilizzi la sera prima di andare a letto e la mattina lavi ovviamente la faccia non crea nessun problema di macchie, poichè sensibilizza la pelle al sole ma applicandolo la sera tu il sole nn lo vedi. 



#16191 Ivanio

Ivanio
  • Salusmaster User
  • 1 Messaggi:

Inviato 28 luglio 2018 - 12:01

Ciao a Tutti,  dopo qualche anno che leggo questo forum ho deciso di testimoniare la mia esperienza in merito

A 18 anni circa ho avuto un'acne aggressiva curata con eritromicina idi: finita la cura e tolte le croste mi specchio e vedo questi buchi sulle guance: non molti nè profondi ma evidenti.

A 28 anni sono abbastanza maturo da rendermi conto che i segni sul viso in tutto questo tempo mi hanno reso difficile la mia vita sociale (ma non la mia autostima)

Dopo un'attenta ricerca su internet trovo il sito del dottFippi che pubblicizza la tecnica del felc  che a tutt'oggi resta l'unica cura che ho fatto.

Dopo 5 anni, 2 sedute l'anno fatte in mesi invernali per evitare i raggi del sole, mi reputo soddisfatto e smetto di fare sedute 

Dopo altri 5 anni la situazione è migliorata ulteriormente senza fare nulla e a tutt'oggi ho una pelle oserei dire normale.

Quindi fortunatamente, nel mio caso ho risolto quest'annoso problema,  che voi ci crediate o no, con me il felc ha funzionato

Auguri a tutti.






21 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 17 ospiti, 0 utenti anonimi


    Google (1), Bing (3)