Vai al contenuto


Foto

Trattamenti cicatrici acne


  • Per cortesia connettiti per rispondere
16128 risposte a questa discussione

#1 syn

syn
  • Salusmaster User
  • 536 Messaggi:

Inviato 30 ottobre 2005 - 04:14

Oltre al laser CO2, qualcuno mi può aggiornare sui trattamenti davvero efficienti (non mangiasoldi) per le cicactrici lasciate dall'acne moderata?
Sono sprovvisto di ogni informazione anche a riguardo del canonico laser CO2, dà buoni risultati? Qual'è il procedimento che avviene sulla pelle?



grazie caballeros ;)

#2 Loudness

Loudness
  • Salusmaster User
  • 357 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 02 novembre 2005 - 04:24

Oltre al laser CO2, qualcuno mi può aggiornare sui trattamenti davvero efficienti (non mangiasoldi) per le cicactrici lasciate dall'acne moderata?
Sono sprovvisto di ogni informazione anche a riguardo del canonico laser CO2, dà buoni risultati? Qual'è il procedimento che avviene sulla pelle?
grazie caballeros ;)

<{POST_SNAPBACK}>


Nn vorrei deluderti ma il CO2 ultrapulsato nn da ottimi risultati (a me nn li ha dati, al conto del chirurgo si :-).
Prezzo circa 2700-3000 euro, eseguito in anestesia locale, sofferenza media nel post, tutto ok solo il 1° giorno, rossore marcato x almeno 20 giorni, riduce forse le rughettine nel contorno occhi ma nn adatto per pori dilatati, couperose, ecc..
Previsione miglioramento del chirurgo: 80%, effettivo miglioramento 20%!
Ti posso solo dire che nn ho la pelle stile "Cassano" ma ti assicuro che nn è assolutamente un trattamento efficiente...infatti in giro nn si leggono commenti positivi...
Forse qlc peeling profondo che può arrivare al derma papillare è migliore tipo "EXODERM" ma boh, nn ci sono molte info in rete...se qlc le ha mi contatti!

Ciao

#3 syn

syn
  • Salusmaster User
  • 536 Messaggi:

Inviato 07 novembre 2005 - 11:23

Infatti mi hanno detto che il laser apporta buoni risultati in proporzione della gravità delle cicatrici, per quelle come le mie (andrei a spendere 200 euro) le riduce del 20% o masimo 30%, che significherebbe un risultato meno che discreto.
Ma non ho capito il funzionamento di sto co2, mica "leviga" gli spigoli delle cicatrici per renderle meno visibili? Così facendo, tecnicamente, brucia ed elimina del derma?

Di EXODERM non ho mai sentito parlare...

#4 Loudness

Loudness
  • Salusmaster User
  • 357 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 08 novembre 2005 - 06:38

200 euro? Quindi nn è full-face immagino...teoricamente il co2 dovrebbe levigare le cicatrici xchè viene spinto in profondità e favorisce una iperproduzione di collagene...viene passato 2 o 3 volte ed elimina degli strati di pelle.
Le cicatrici o i pori dilatati creano ombreggiature sulla pelle che vengono evidenziate o meno a seconda del tipo di luce a cui vengono esposte.
Ti copio e incollo un intervento letto in un forum fatto da 1 altro ragazzo:

"Domanda:
ho 27 anni ed ho sofferto molto di acne cistica che purtroppo mi ha
lasciato delle cicatrici in viso. Per attenuarle ho eseguito due laser skin
resurfacing a distanza di un anno, uno con laser erbium, l'altro con laser
co2 ultrapulsato. I risultati sono stati in generale discreti, ma la cute
delle guance è rimasta a "buccia d'arancia", cioè con delle depressioni
molto visibili. Vorrei sapere se e come è possibile rendere la superficie
della mia cute uniforme e "riempire" tali depressioni. L'acido ialuronico o
altre sostanze apposite prodotte in laboratorio possono essermi d'aiuto? Mi
potete cortesemente dare qualche suggerimento?

Risposta:
il riempimento delle cicatrici depresse con dei fillers come l'acido ialuronico può essere una soluzione. Bisogna tenere però conto del fatto che gli esiti dell'acne sono appunto cicatrici atrofiche e non rughe e sono perciò meno sensibili al trattamento con i fillers. Inoltre l'acido ialuronico (ma anche gli altri fillers "superficiali") si riassorbe dopo alcuni mesi e va perciò ripetuto. La cosa migliore da fare è provare a fare un impianto e, con atteggiamento realistico (senza troppe illusioni !), valutare il risultato. Se sarà soddisfatto lo potrà ripetere (spesso dopo sedute ripetute il risultato migliora e rende necessari trattamenti più diradati nel tempo). Se non lo sarà, non farà altre sedute e non avrà speso un capitale."


Come vedi il co2 nn è così miracoloso...anzi secondo me è una bella fregatura che chiaramente attira chi nn sapendo dove sbattere la testa x risolvere il problema farebbe qls cosa...
Per quanto riguarda l'Exoderm nn so, prima di esprimere giudizi dovrei confrontarmi con qlc che l'ha fatto, conoscere anche il costo ecc... visto che per avere info dai doc devi minimo spendere 100 euro di visita ogni volta!
A te è stato detto che con 200 euro migliori la situazione?

#5 Loudness

Loudness
  • Salusmaster User
  • 357 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 08 novembre 2005 - 09:10

Lascio qualche link che ho trovato in rete a proposito di "EXODERM PEELING":

http://209.227.212.1...p?pid=37&cat=51

http://www.guidamed....gicodelviso.htm

http://www.chirurgia...dicina_viso.asp

http://www.peeling.w...g_chimique.html (IN FRANCESE)

#6 domenic59

domenic59
  • Salusmaster User
  • 9 Messaggi:
  • Interessi:

Inviato 09 novembre 2005 - 11:49

Oltre al laser CO2, qualcuno mi può aggiornare sui trattamenti davvero efficienti (non mangiasoldi) per le cicactrici lasciate dall'acne moderata?
Sono sprovvisto di ogni informazione anche a riguardo del canonico laser CO2, dà buoni risultati? Qual'è il procedimento che avviene sulla pelle?
grazie caballeros ;)

<{POST_SNAPBACK}>


Ciao io ti consiglio di abbinare a terapia peelling o laser una crema gel nuova da poco uscita che e' una evoluzione di una precedente.
SKARFLEX - S . In aggiunta alla formulazione della precedente che conteneva
polifenoli di oliva , vit. E , pelvetia caniculata , allantoina e schermo fisico totale ora c'e' anche del silicone che protegge dall'ossidazione dell'aria i principi attivi e fa come una occlusione sulla cicatrice.
Prova a sentire il tuo dermatologo

#7 syn

syn
  • Salusmaster User
  • 536 Messaggi:

Inviato 13 novembre 2005 - 03:55

A me ciò che più fa rabbia è che quando anni fa chiedevo ai dermatologi una soluzione a questo problema, all'unanimità mi dicevano che il processo acneico doveva prima attenuarsi o scomparire per parlarne veramente. Quando, finalmente e con ansia da parte mia, quel momento è arrivato mi hanno letteralmente sputato la pseudoverità in faccia, sconsigliando addirittura, dicendomi che gli effetti sarebbero irrisori.

Loudness, la terapia di acido ialuronico come filler non l'avevo contemplata, forse perchè nessuno me ne aveva parlato.
Il dermatologo mi ha detto che con l'intervento di 200 euro al laser avrei ottenuto dei risultati minimi.

Ciao io ti consiglio di abbinare a terapia peelling o laser una crema gel nuova da poco uscita che e' una evoluzione di una precedente.
SKARFLEX - S . In aggiunta alla formulazione della precedente che conteneva
polifenoli di oliva , vit. E , pelvetia caniculata , allantoina e schermo fisico totale ora c'e' anche del silicone che protegge dall'ossidazione dell'aria i principi attivi e fa come una occlusione sulla cicatrice.
Prova a sentire il tuo dermatologo


Domenic ho controllato questa crema, però non confido assai (non perchè l'ho provata ma perchè ho provato altri prodotti simili).
Inoltre per quanto concerne la terapia peeling, il suddetto dermatologo mi ha detto che con questi peeling si BUTTANO SOLO SOLDI.

Ultima cosa, ma altre terapie che "riempiono" (fillers like) e non bruciamo il derma come i laser, esistono?

Ribadisco che le mie cicatrici si trovano solo da una parte della guancia, e sono leggere.

#8 Loudness

Loudness
  • Salusmaster User
  • 357 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 14 novembre 2005 - 04:48

Ciao Syn,
l'acne è una brutta bestia ma le cicatrici anche peggio visto e considerato che i brufoli prima o poi se ne vanno ma i segni residui no!
Leggendo il tuo ultimo intervento ho capito che hai avuto la stessa mia situazione, probabilmente + leggera visto che hai il problema solo su 1 guancia.
La terapia coi filler l'ha consigliata il dottore a quel ragazzo, a me però nn interessa, visto che sono trattamenti nn definitivi quindi vanno rifatti nel tempo, insomma nn sono permanenti quindi noiosi e sicuramente alla lunga pure costosi.
Ti metto il link che mi aveva convinto a fare il passo verso il famigerato laser:

http://www.lapelle.i...aser_erbium.htm

La mia situazione attuale è tipo la foto della prima ragazza, PERO' a destra, ovvero dopo il laser a 60 giorni di distanza (come scrivono loro) quindi uno può pensare (cioè io):

"Beh, con l'erbium ha cambiato il viso alla paziente figuriamoci a me col co2 ultrapulsato che è + forte...visto e considerato che parto da una situazione molto migliore!!!"

Inoltre poi se stai ad ascoltare i chirurghi con le loro ipotetiche percentuali...mah...ripeto ho delle curiosità sull'Exoderm peeling a base di Fenolo, ma fino a quando nn trovo qlc testimonianza positiva nn so...nn vorrei buttare via altri soldi a vuoto!
Gli unici commenti positivi che si trovano in rete sono verso il TCA peeling ma nessuno è veramente soddisfatto, infatti spesso dicono: "vorrei provare anche il laser", quindi si torna al punto di partenza.
E' incredibile come negli anni 2000 rifacciano nasi, zigomi, tette ( e anche abbastanza bene :-) ecc...ma x la pelle post-acne nn ci sia niente di davvero efficace!!!

#9 syn

syn
  • Salusmaster User
  • 536 Messaggi:

Inviato 16 novembre 2005 - 08:43

Loud mi compiaccio che l'argomento ci interessi direttamente. Ho assunto tutto d'un fiato l'articolo che hai postato sul laser (herbium), e devo dire che ha il suo "potere rincuorante", però noto anche che è stato scritto dai medici curanti che hanno con molta probabilità soprattutto uno scopo promulgativo.

Già qui http://www.plasticsurgery.it/FAQ.html si sminuisce l'entusiasmo (descrivendolo come meno invasivo, più soft, e quindi anche i risultati non potranno essere notevoli).

Inoltre a questo link scopro due novità http://www.dica33.it.../acne/acne5.asp :
la prima è che si asserisce che l'acido glicolico PUO' FAR QUALCOSA per le cicatrici (raccomandabili scelte con alte concentrazioni perorate solo da medici).
La seconda è che con i laser (Co2 o herbium) si effettua solitamente una seconda seduta che "riassesta" il derma. Soggettivamente l'ho letto come un "assecondamento" all'ablazione che avviene, ossia il laser attenua gli spigoli e le altre sedute sono atte a spianare a pelle rendendo lo strato uniforme (che mi internino per le mie supposizioni :) )
E' anche interessante implementare la lettura in questo link http://www.centrochi...nti_laser.shtml , ove leggo:

Nello skin resurfacing cioè con Laser tipo CO2 o HERBIUM il meccanismo di funzionamento a livello biocellulare non è stato ancora completamente compreso.E' probabile che l'assorbimento di ottico da parte di target epidermici e dermici stimoli la secrezione di fattori di crescita che a loro volta inducono la formazione di matrice extracellulare. Considerando questa ipotesi si evince che la stimolazione dei cromofori stimola i processi di guarigione determinando lo stesso effetto sulle rughe.


Ora la mia attuale situazione è di stasi completa (in questo credo ci somigliamo). Credi sia il caso di contattare realmente qualche esperto per maggiori info, almeno sull'herbium ? Gigli può illuminarci?

#10 massi81

massi81
  • Salusmaster User
  • 6 Messaggi:

Inviato 17 novembre 2005 - 10:33

salve xxxxx,sono nella vostra stessa situazione... io ho sentito parlare della mosaic surgery,voi ne sapete qalcosa o c è qalcuno ke l 'ha provata??? la propone un dottore di verona, consiste nel prelevare uno strato di derma da una parte nascosta e mettrla sulle cicatrici, lo starto mancante viene cosi' riempito....mah, sarà vero? de andate sul sito potete vedere le foto,mettete in un qalsiasi motore di ricerca mosaic surgery e vi si presenterà il sito. fatemi sapere cosa ne pensate.
saluti

#11 Loudness

Loudness
  • Salusmaster User
  • 357 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 18 novembre 2005 - 08:43

Ciao Syn,
certo che il laser rifarlo 1 altra volta sarebbe il colmo, costa 1 cifra, tra l'altro ha lasciato anche qlc ulteriore segnetto che prima nn avevo...il glicolico te lo sconsiglio anche a concentrazioni altissime x me butteresti via soldi...ho letto tutto quello che hai linkato aspettiamo qlc altro intervento...

Massi l'avevo letto in giro del Mosaic Surgery magari funziona in teoria sembra 1 ottimo intervento...sono sicuro xo' che ha 1 prezzo altissimo...troppo 1 lavoro capillare!

#12 massi81

massi81
  • Salusmaster User
  • 6 Messaggi:

Inviato 19 novembre 2005 - 07:17

dai 2000 ai 3000 euro, a seconda dell'entità...

#13 syn

syn
  • Salusmaster User
  • 536 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2005 - 10:55

Si avevo già in precedenza visto su internet questo mosaic surgery, messo a punto dal doct. xxxxxx, ma nessuna esperienza si è mai palesata su internet. A questo punto attendiamo altri interventi.

Loud tu ti sei sottoposto solo ad una seduta col laser co2? Sull'herbium sai qualcos'altro?

#14 syn

syn
  • Salusmaster User
  • 536 Messaggi:

Inviato 20 novembre 2005 - 11:24

Quache link:

Doct. Brambilla:
http://www.bellezza....63&t=2663&tipo=
http://www.bellezza....75&t=2575&tipo=
http://www.bellezza....45&t=2545&tipo=
http://www.bellezza....72&t=2572&tipo=

doct. Speziali:
http://www.dottorlui...ltrapulsato.htm

Loud a te era co2 ultrapulsato?

#15 Loudness

Loudness
  • Salusmaster User
  • 357 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 21 novembre 2005 - 07:00

Syn hai beccato quello giusto...era il co2 ultrapulsato, ovvio comunque che il dottore tiri l'acqua al proprio mulino definendo dermoabrasione, exoderm ecc.. tutti metodi obsoleti o poco sicuri...sta di fatto che nel suo sito NESSUNO lo ringrazia x il trattamento.
Molti dottori preferiscono altri metodi rispetto al laser che da risultati scostanti.
Per quanto riguarda l'Erbium so solo che è 1 trattamento + leggero del co2 ma si assomigliano come interventi.
Fortunatamente ho solo provato l'acido glicolico e il co2 full face...

Messaggio modificato da Loudness il 21 novembre 2005 - 07:03


#16 demian

demian
  • Salusmaster User
  • 79 Messaggi:

Inviato 22 novembre 2005 - 11:54

Anch'io ho problemi di cicatrici post acne e anni fa ho cercato di documentarmi.
Purtroppo la mi ricerca è un po' vecchia, si è fermata a 5 anni fa, comunque ho parlato con 3 o 4 dottori e ho parlato con 3 persone che avevano provato sia il LASER (non ri cordo il tipo) sia il peeling, ma nessuno di loro era entusiasta e potevo vedere con i miei occhi che nessuno di loro aveva risolto il problema, risultato ho rinunciato mi sembrava una battaglia persa in partenza.

La mosaic surgery ha il vantaggio di essere una cosa nuova, mi sembra che la tecnica si avvicini alla FUE ma senza pelo. Ma prima di farci delle vane speranze, direi sarebbe interessante parlare con qualcuno che l'ha fatta, ci sono alcune notizie anche su alcuni Forum americani, ma non è una tecnica molto applicata.
Facciamo un po' di ricerche e aggirniamoci.
:okboy:

#17 Loudness

Loudness
  • Salusmaster User
  • 357 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 23 novembre 2005 - 04:09

ESATTO Demian assomiglia alla FUE ma prima di buttarsi in 1 intervento simile anche secondo me bisogna aspettare qlc commento di chi l'ha fatta...troppi ladroni in giro, anche x il trapianto di capelli ho letto troppe cose negative.
Per ora l'unico trattamento di cui ho sentito parlare bene è il peeling al TCA che xò nn ha risultati duraturi...ha il vantaggio che costa meno ma va rifatto + volte...poi nn tutti i casi sono uguali.

#18 syn

syn
  • Salusmaster User
  • 536 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2005 - 04:34

L'attesa è quella che più serva.
Qualche altro link:
http://www.bellezza....=4464&tipo=uomo

Sui peeling:
http://www.chirurgia...rmapeeling.html

#19 Loudness

Loudness
  • Salusmaster User
  • 357 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 23 novembre 2005 - 07:11

Syn, il secondo link...figo il risultato dell'exoderm sull'ultima paziente in fondo alla pagina eh? Fosse vero lo farei domani! Aspettiamo qlc che l'abbia provato!
Per quanto riguarda il primo link...no comment xchè se ci pensi bene...va beh nn voglio spuxxxxxre nessuno va...dico solo...occhio xxxxx, io di la sono gia passato :-)

#20 syn

syn
  • Salusmaster User
  • 536 Messaggi:

Inviato 23 novembre 2005 - 10:33

Loud però mi confermi che il trattamento laser a cui ti sei sottoposto anche te, ha un'azione di stimolazione del collagene oltre che la semplice ablazione del derma per smussare "i famosi spigoli" che giocoforza rendono evidente una cicatrice.
Cioè quello che voglio sapere è: la funzione del laser mica è prettamente quella di appianare la pelle agendo ed "eliminando" piccole microparti del derma?

C'è qualche link dettagliato sul funzionamento?

Chiedo previamente venia per il mio linguaggio tecnico poco dermatologicamente testato :)




55 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 21 ospiti, 0 utenti anonimi


    Bing (30), Google (4)