Vai al contenuto


Foto

Ricrescita E Muscoli


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1214 risposte a questa discussione

#241 Kober

Kober
  • Salusmaster User
  • 31 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 12:27

xxxxx,
ho scoperto questo sito per caso e mi sono iscritto. Io ho letto il libro di Giovanni Serri Pili quando avevo 23 anni e avevo cominciato la mia calvizie. Devo dire che ho seguito sempre i suoi consigli e a distanza di 14 anni (adesso ne ho 37) la calvizie non solo si è arrestata ma è sicuramente migliorata tanto che adesso sono ritornato al primo grado della scala di Hamilton per capirci.
La ginnastica fa veramente bene! Altro che tutte le inutili (a mio avviso) cure che la medicina ufficiale propone.
Abbiate fiducia che funziona. Io utilizzo anche un elastico (di quelli che si comperano in farmacia, alto circo 1 cm) da mettere intorno alla testa per tenere sollevato e "staccato" dal cranio il cuoio capelluto e fare gli esercizi (lo uso ad esempio quando sono in casa o quando dormo). Funziona alla meraviglia e costa 20 centesimi!
Il cuoio capelluto da sottile che era è ritornato normale, con il suo colore bianco (prima era rosa-rossastro chiaro) e a conferma del migliorato stato di salute è scomparsa completamente la forfora. Altro che shampoo antiforfora.
Pensate che utilizzo semplicemente uno shampoo all'amido di riso (di quelli che usano i bambini) e non forofra da tanti anni, mentre nel passato ero completamente impotente di fronte ad essa.
La forfora è un'espressione della cute atrofizzata, nel momento in cui si rivitalizza scompare da sola. Pensare che ho usato una quantità industriale di shampii antiforfora nella mia vita, cambiandone chissà quanti. Invece la soluzione era a portata di mano e senza spendere un centesimo!
Abbiate fiducia nel metodo che funziona.
Se ci pensate bene anche il Minoxidil o prodotti analoghi hanno lo stesso effetto, ovvero quello di migliorare la ciorcolazione sanguigna e quindi l'apporto nutritivo ai capelli, ma questo metodo lo fa in maniera naturale, senza controindicazioni e del tutto gratis!!!
Grazie davvero a Giovanni Serri Pili!

<{POST_SNAPBACK}>






Dopo quanto tempo hai notato un significativo miglioramento?

#242 happy100

happy100
  • Salusmaster User
  • 8 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 02:06

Ho visto che qualcuno ha chiesto informazioni. Rispondo in proposito.

Come qualcuno ha scritto nei vari post i miglioramenti dipendono dalla gravità della calvizie, ma vi posso assicurare che i capelli, esattamente come diceva Giovanni Serri Pili, riscrescono anche dove non ce ne sono più (quindi i bulbi piliferi sono vivi anche a distanza di anni).

Se osserviamo tutti coloro che a 40 anni hanno una folta capigliatura, possiamo notare come questi presentino dei movimenti ritmici dei muscoli corrugatori della fronte (ad esempio mentre parlano). Mentre normalmente i calvi non muovono mai i muscoli corrugatori.
Se andate poi a chiedere ad un vostro amico con una folta cpigliatura se vi fa dare un'occhiata al suo cuoio capelluto osservete la pelle di colore biancastro, soffice, spessa e scorrevole (come il manto dei gatti per capirci). Se invece osservate il cuoi capelluto dei calvi, lo troverete atrofico, assottigliato, di colore rosaceo, poco scorrevole (a volte addirittura quasi "incollato" al cranio). In quasi 15 anni che mi sono interessato al problema di queste osservazioni ne ho potuto farne parecchie.
Tra questi due estremi ci sono ovviamente le situazioni intermedie.

Da cosa dipenda il fatto che una persona sia geneticamente predisposto per una folta capigliatura o per la calvizie?
Non voglio entrare nel merito perchè ci vorrebbe molto tempo (magari lo farò in un prossimo post), ma io personalmente concordo pienamente con quasi tutte le osservazioni di Giovanni Serri Pili nel suo libro. Accenno solo al fatto che sono concorde nel ritenere che dipendano ad esempio fortemente (non ho scritto "solamente" bensì "fortemente") dalla conformazione della fronte, dalla conformazione dei muscoli corrugatori e dalla naturale attitudine al movimento corrugatorio che garantisce il massaggio del cuoio capelluto. E queste sono caratteristiche che noi ereditiamo dai nostri genitori. Ma non voglio entrare ora nel merito di tutto questo perchè ciò meriterebbe una approfondita trattazione altrimenti i soliti scettici cominciano subito con le loro battutine idiote.

Tuttavia ora sappiamo come è possibile ripristinare la situazione di trofismo del cuoio capelluto anche per quelle persone che come me geneticamente sono predisposte alla calvizie.

Per gli scettici dico che che sia da parte di mio padre che da parte di mia madre ho tutti i parenti calvi. Ho un fratello che è calvo, ha provato diversi anni l'agopuntura (effetto completamente nullo) e alla fine è ricorso all'autotrapianto. Inutile dire, a conferma di quanto sopra, che i capelli trapiantati, estratti dalle zone ben irrorate di sangue prossime alla della nuca e innestati nelle zone del vertice (in cui, in assenza di massaggio, non c'è sufficiente flusso sanguigno), dopo il periodo iniziale hanno anch'essi cominciato ad indebolirsi e diradarsi (al contrario dei loro "fratelli" che sono rimasti al loro posto nelle zone della nuca). Tant' è che mio fratello è dovuto ricorere ad un secondo autotrapianto, e i risultati, a distanza di due-tre anni, stanno seguento in tutto e per tutto quelli del primo.

Io sono l'unico della mia stirpe che ha seguito i consigni di Giovanni Serri Pili sin da quando il problema ha cominciato a presentarsi, dopo aver fatto il giro dei dermatologi, dopo aver ingurgitato scatoloni di pillole, vitamine, proteine, amminoacidi, complessi vitaminici, etc etc e aver provato praticamente tutti gli shampii in commercio per contrastare la forfora, effetto del'atrofizzazione del cuoi capelluto. Tutto questo senza il benchè minimo risultato, e questo lo posso attestare dalle ricette mediche che ho conservato.

I consigli di Giovanni Serri Pili sono molto semplici, si tratta di una semplice ginnastica che deve essere resa il più efficace possibile escogitando tutti quegli accorgimenti che la nostra fantasia ci propone. Lo stesso Giovanni Serri Pili nel suo libro utilizzava !qualcosa" per accrescere l'effetto della ginnastica, ma nel suo libro ne accenna solamente senza però dare indicazioni precise (peccato!). Io stesso ho escogitato i miei metodi che in questi 15 anni sono risultati utilissimi.
Inutile dire che chi ha la predisposizione per la calvizie questa ginnastica la dovrà fare tutta la vita, ovvero deve diventare un'abitudine ad esempio "utilizzare" i muscoli corrugatori della fronte, abitudine che i "capelloni" hanno già senza che ci abbiano mai pensato.
Chi è scettico provi ad accendere la televisione e a vedere come "aggrottano la fronte" i personaggi della TV che godono di una folta chioma (attenti ovviamente a quelli che non sono per così dire "naturali", intesi?)

Termino questo mio post dicendo che sono un ingegnere biomedico e docente universitario e che non sono del tutto incompetente in materia. Sono convinto che tanti medici dovrebbero togliersi i paraocchi e far funzionare il cervello anzichè credere ciecamente in quello che hanno studiato a scuola e che magari certe pubblicazioni scientifiche propongono (anch'io ho delle pubblicazioni al mio attivo e so benissimo per quale motivo vengano sfornate le pubblicazioni scientifiche e cosa c'è dietro).

Lo stesso discorso si potrebbe fare a proposito della miopia. Anche questo sarebbe un discorso lungo, ma vi posso semplicemente accennare che sono passato da una miopia di -3,75 diottrie a -0,75, e tutto questo solo grazie alla ginastica oculare. Ma questa è un'altra storia.

Sempre per i soliti "malfidati" concludo dicendo che non ho interessi di alcun genere in questo argomento, non sono "collegato" ad alcuna industria farmaceutica nè ad alcuno studio medico. Quanto sopra risponde a verità. Potrei anche mostrare foto riprese nel corso di questi anni a testimonianza di quanto sopra, ma so che "non c'è peggior scettico di chi non vuol credere" e sono certo che anche di fronte alla prova di una foto i soliti obietterebbero che si tratta di un fotomontaggio.

Dico solo "provare per credere". Io ho scritto il mio post solo per portare la mia esperienza e testimoniare che il metodo di Giovanni Serri Pili su di me ha funzionato perfettamente e per incoraggiare chi ha deciso di intraprendere questa strada. Chi è interessato cominci a fare la ginnastica e i rsultati li vedrà; chi non ci crede faccia ciò che vuole.

Al prossimo post.

#243 askander

askander
  • Salusmaster User
  • 138 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 02:38

HAPPY

ho letto con interesse il tuo intervento, e ti vorrei porre alcune domande:

-n1. Come mai tuo fratello non ha seguito il tuo esempio, iniziando la ginnastica di Serri Pili? Inoltre ti è mai capitato tra le mani il libro di Pecchiai?

-n2 perchè non posti anche le foto? Sono molto curioso di vedere come la calvize ti è regressa. capisco che tu ti preoccupi così di non stimolare la risposta saccente di qualche prevenuto, ma se non abbiamo qualcosa da vedere alla fine i risultatii di questo metodo saranno come Nessie, il Mostro di Loch Ness: cioè tutti ne parlano ma nessuno ancora lo ha ancora visto!

-n3 Accenni anche alla ginanstica oculare! Che metodo stai seguendo? Bates o Powervision? O Ortocheratologia? Anche quest'argomento mi interessa parecchio, mi tieni informato?

Ciao e Grazie

#244 happy100

happy100
  • Salusmaster User
  • 8 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 03:09

Caro askander,
1. mio fratello, anche lui scettico e soprattutto desideroso di "avere tutto e subito" , ha preferito la strada veloce dell'autotrapianto. I risualtati inizialmente ci sono stati (anche se si vedeva lontano un miglio il classico effetto dei capelli "tipo bambola"), poi ovviamente nel tempo è tornato come prima. Nel momento in cui i capelli della nuca vengono trapiantati nel vertice dove l'afflusso sanguigno non è equivalente alla situazione precedente, i capelli cominciano a peggiorare e la calvizie si ripresenta, sebbene per i primi due o tre anni il problema sembra risolto. D'altronde c'è un tempo fisiologico prima che il capello, anche se collocato in una zona fisiologicamente non ideale, cominci a peggiorare.
Ma alla fine il peggioramento c'è sempre.
C'è anche da dire che ci sono considerazioni di carattere anche logistico e comportamentale. Non tutti hanno tempo e voglia di impegnarsi in una ginnastica che comunque porta via del tempo e richiede impegno, soprattutto se poi il lavoro assorbe tutto il tempo disponibile (come nel suo caso, e sotto questo punto di vista lo capisco perfettamente!)
2. Non è escluso che in futuro non lo faccia, ma non intuendo fin dall'inizio il valore di una tale documentazione fotografica, non ho immagini dirette e ravvicinate dei capelli nelle varie fasi. Ho tuttavia diverse foto scattate nei momenti più svariati (ad esempio incontri, vacanze, etc); dovrei datarle, ingradire le parti relative alla testa e poi metterle a confronto. Un lavoro di non poco conto che per il momento non ho mai pensato di fare, ma non è escluso che, tempo permettendo, non lo faccia.
3. Io ho conosciuto un optometrista israeliano di scuola americana che mi ha letteralmente "aperto" gli occhi sull'argomento miopia (un pò come Giovanni Serri Pili sull'argomento calvizie) e che non smetterò mai di ringraziare. Fondamentalmente sono gli stessi principi che insegna David de Angelis nel suo sito www.powervisionsystem.com, e che a mio avviso sono veramente efficaci.
Come per la calvizie, anche per la miopia è sufficiente solo tanta buona volontà ed impegno e i risultati ci sono sempre. Solo chi non si impegna non ottiene risultati.
Concludo dicendo ciò che l'esperienza ha insegnato: la natura è talmente meravigliosa che il tempo necessario per riparare i danni è sempre di gran lunga inferiore al tempo necessario per provocarli. Per cui se per esempio per diventare miope di -3 diottrie hai impiegato 10 anni (il periodo dello studio), per recuperare una vista perfetta ci si impiega molto meno tempo.
Ciao.

#245 piripacchio

piripacchio
  • Salusmaster User
  • 76 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 03:12

Termino questo mio post dicendo che sono un ingegnere biomedico e docente universitario e che non sono del tutto incompetente in materia. Sono convinto che tanti medici dovrebbero togliersi i paraocchi e far funzionare il cervello anzichè credere ciecamente in quello che hanno studiato a scuola e che magari certe pubblicazioni scientifiche propongono (anch'io ho delle pubblicazioni al mio attivo e so benissimo per quale motivo vengano sfornate le pubblicazioni scientifiche e cosa c'è dietro).

<{POST_SNAPBACK}>


Queste parole le sottoscrivo in pieno...
Scusa ma come funziona l'elastico di cui parlavi? Come può sollevare il cuoio capelluto un elastico?
Cmq sono contento di sentire che ci sono molte altre persone a cui i capelli ricrescono...dopo anni di cure inutili e venefiche non poteva essere una coincidenza che proprio da quando avevo iniziato la ginnastica i capelli non cadessero più ma anzi ricrescessero (anche troppo velocemente per un certo periodo!!)...
cmq secondo me Rundll parla parla ma si fa almeno 3 ore di ginnastica al giorno...e poi se gli ricrescono è capace di dare il merito a propecia...scherzo dai!!
ciao!!

#246 Goten

Goten
  • Utenti Esperti
  • 2147 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Inviato 06 novembre 2005 - 03:21

Ciao happy benvenuto. Sto anche io facendo ginnastica facciale, anche se di preciso non so ancora quale sia il mio problema(prenoterò una visita dall dott Cappio tra qualche giorno, sperando che i tempi di atesa non siano troppo lunghi).

Ad ogni modop in questo mese e mezzo la mobilità del mio scalpo é migliorata parecchio(comincio anche a muovere un pò le orecchie).

Volevo sapere:

1)Dopo quanto hai iniziato ad arrestarsi la caduta, e amigliorare la forfora(all'incirca)?

2)Ma at e avevano percaso diagnosticato alopecia androgenetica?

3)Da che situazione di capelli partivi?

Ciao e grazie.

#247 happy100

happy100
  • Salusmaster User
  • 8 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 03:43

ELASTICO
E' molto semplice: siccome il mio cuoio capelluto ha una "enorme" tendenza a rimanere "attaccato" al cranio, ho avuto questa idea per "staccarlo".
Ho acquistato in merceria un elastico di circa 45 cm di lunghezza, alto 1 cm circa (di quelli che usano le sarte, tanto per intenderci) e l'ho cucito sovapponendo circa 3 cm in modo da formare un anello di 42 cm di circonferenza. Ovviamente la misura dipende dalla grandezza della testa di ciascuno di noi, l'importante è che una volta indossato (tipo la fascia elastica dei tennisti, capito?) il cuoio capelluto risulti "sollevato". Ti accorgerai che così facendo la cute diventa rossastra a causa dell'afflusso di sangue, lo stesso effetto del Minoxidil per capire ma in maniera del tutto naturale, senza effetti collaterali e del tutto gratuita (eccetto la spesa per l'elastico).
A questo punto eseguo gli esercizi (il movimento corrugatorio) e gli effetti sono di molto ampliati grazie allo scollamento che l'elastico opera.
Chissà se era questa l'idea che aveva avuto Giovanni Serri Pili?
Io uso questo metodo da svariati anni e i risultati ci sono eccome. Ovviamente non è possibile andare in giro con l'elastico, ma in casa non ci sono assolutamente problemi di sorta.
Non è difficile, prova e poi fammi sapere.

#248 askander

askander
  • Salusmaster User
  • 138 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 03:46

HAPPY

.... anche a costo di andare fuori tema, visto che qui si parla di calvizie....

io sto seguendo il Metodo Powervision da fine agosto e devo ammettere che ho dei risultati interessanti che mi spingono a continuare per questa strada. Il metodo Bates è sempre stato troppo "aleatorio" a mio avviso: basato troppo sul rilassamento, cosa molto difficile da raggiungere di questi tempi. Cmq mi sapresti indicare un sito dove poter leggere di questo metodo del dottore Israeliano?

Per quanto riguarda i danni che la Natura ci aiuta a riparare, sono d'accordo, ma ne sappiamo ancora così poco, e non possiamo raccogliere tutti quei vantaggi che protremmo effettivamente avere nostra disposizione.

Visto che sei un pò più dentro la materia di noi, credi che la causa della caduta dei capelli sia un deficit nel sistema circolatorio o linfatico, come dicevea Piripacchio?

Ciao e Grazie

#249 happy100

happy100
  • Salusmaster User
  • 8 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 03:55

GOTEN
Rispondo rapidamente perchè sto per uscire:
1) La forfora migliora quasi subito, soprattutto se usi l'altro accorgimento adottato (elastico) e se smetti di adoperare tutti i vari shampii antiforfora, rivitalizzanti etc etc e cominci ad adoperare uno shampoo delicato per bambini (io personalmente uso un Bagno crema all'amido di riso diluito con acqua). Ti potrei fare la lista degli shampii che i vari dermatologi mi hanno prescritto. Considera che nessuno di essi ha l'effetto di rivitalizzare (nel senso di invertire il processo di atrofizzazione) il cuoio capelluto, effetto che solo la ginnastica può ottenere. L'elastico serve poi a potenziare tale effetto. Prova e poi fammi sapere i risultati.

2) All'età di 21-22 anni cominciai una serie di visite dermatologiche e il referto era sempre lo stesso: alopecia androgenetica. poi per caso vidi in una libreria il libro di Giovanni Serri Pili e lo acquistai. Devo dire che come tutti sono stato scettico all'inizio, ma non mi è mancata mai la curiosità di capire se in fondo quello che veniva scritto non potesse essere vero. Inoltre se conoscessi quanto sono esigui i proventi che vengono dalla vendita di libri di bassa diffusione (io te lo posso dire perchè ne ho pubblicato uno recentemente per la mia attività di ricerca all'università) ti renderesti conto che una persona che si impegna a scrivere un libro del genere (e si tratta un'attività davvero impegnativa) non lo fa certamente per soldi o per altri motivi ma perchè ha scoperto qualcosa che può fare del bene al prossimo. Questa è anche la mia filosofia, altrimenti non starei qui a impegnare il mio tempo nelle risposte, visto che per quel che mi riguarda i miei risultati li ho raggiunti.
3) Nella scala di Hamilton (quella a sette livelli suddivisi a loro volta in 12 sottolivelli) ero al 3 livello.
A presto.

#250 happy100

happy100
  • Salusmaster User
  • 8 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 04:31

ASKANDER
1) Il medico israeliano non credo abbia un sito; ad ogni modo il metodo è equivalente a quello di De Angelis, e gli esercizi proposti da Power Vision System ottengono lo scopo a patto di utilizzare sempre lenti sottocorrette (altrimenti gli eventuali guadagni in termini di vista li perdi nel momento in cui indossi gli occhiali). Altro grosso problema: il lavoro che fai. Se lavori al computer devi impegnarti molto di più perchè come ben sai il lavoro a distanza ravvicinata allena l'occhio a vedere bene a quella distanza (e di conseguenza a vedere male a distanze maggiori).

2) Per la causa della caduta dei capelli, andrò contro ogni convinzione medica ("medica" ho scritto, non "scientifica" visto che molte di quelle che nel passato sono state definite "verità scientifiche" oggi sono state smentite e giacciono nel dimenticatoio) ma secondo me c'entra molto poco l'alfa 5 riduttasi, DHT, testosterone etc. etc. (anche perchè non si capisce per quali motivi i capelli dovrebbero essere più sensibili al vertice mentre non lo sono nelle fasce parietali, etc. etc. ma come ho già scritto non mi interessa, almeno per il momento, entrare nel merito di questa discussione). Invece, sempre secondo me, c'entra molto la conformazione della testa (in particolare della fronte), la forma e la funzionalità del muscolo corrugatore della fronte (è evidente e sotto gli occhi di tutti che quando si aggrotta la fronte l'effetto che si ottiene è diverso da persona a persona: in alcuni l'andamento delle rughe sulla fronte è a V, in altre è orizzontale, in altri ancora è orizzontale ma limitato al centro della fronte; e di conseguenza è diverso il massaggio che viene trasmesso al cuoio capelluto) e l'abitudine che il soggetto ha a mettere in funzione il muscolo corrugatore. Si tratta di tre caratteristiche ereditarie. Sulle prime due "cause" noi non possiamo far nulla, ma sulla terza si, ed è li la chiave del successo.
Onde evitare inutili discussioni ripeto che questa è la mia personale opinione basata sulla mia personale osservazione diretta di tanti casi. Gli studi in ingegneria biomedica mi hanno abituato a questo metodo e a non dare mai nulla per scontato. Sulla base di queste osservazioni ho sviluppato la mia terapia che, nel mio caso, ha funzionato perfettamente. Ripeto: chi non è d'accordo può benissimo seguire altre strade e sperimentare terapie alternative.

A presto.

#251 djdavid

djdavid
  • Salusmaster User
  • 90 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 07:44

lalalalalalalalalala lalla laaa lalalalaaaaaa la lala lalla la lalla lalaaaaaaa (SIGLA TG5)


(Prima notizia)
Cura miracolosa scoperta da un gruppo di utenti di un noto forum italiano per sconfiggere la calvizia. Costo 0, il tutto semplicemente attuando una ginnastica facciale particolare. I dettagli nel servizio...

Gli esperti si pronunciano "Nei prossimi 2 anni la calvizia si ridurrà dell'80%".
Si prevedono crisi per le più note case farmaceutiche di prodotti anti-calvizia.





Mi vedo già questa notizia...
LOL

Ciao ;)

#252 happy100

happy100
  • Salusmaster User
  • 8 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 09:13

lalalalalalalalalala lalla laaa lalalalaaaaaa la lala lalla la lalla lalaaaaaaa (SIGLA TG5)
(Prima notizia)
Cura miracolosa scoperta da un gruppo di utenti di un noto forum italiano per sconfiggere la calvizia. Costo 0, il tutto semplicemente attuando una ginnastica facciale particolare. I dettagli nel servizio...

Gli esperti si pronunciano "Nei prossimi 2 anni la calvizia si ridurrà dell'80%".
Si prevedono crisi per le più note case farmaceutiche di prodotti anti-calvizia.
Mi vedo già questa notizia...
LOL

Ciao ;)

<{POST_SNAPBACK}>


Ognuno ha il diritto di pensarla come vuole, nessuno ti obbliga a credere in quello che ho scritto. Purtroppo però c'è tanta gente che crede nei miracoli promessi dalle case farmaceutiche per cui dubito fortemente che queste entreranno mai in crisi. Stammi bene.

#253 djdavid

djdavid
  • Salusmaster User
  • 90 Messaggi:

Inviato 06 novembre 2005 - 09:17

Ognuno ha il diritto di pensarla come vuole, nessuno ti obbliga a credere in quello che ho scritto. Purtroppo però c'è tanta gente che crede nei miracoli promessi dalle case farmaceutiche per cui dubito fortemente che queste entreranno mai in crisi. Stammi bene.

<{POST_SNAPBACK}>



Ma nooooooooooo
non mi hai capito, guarda che io ci credo piu di tutti in quella cura ;)
infatti la sto facendo.
Non era un modo per prenderti in giro, anzi io penso che veramente un giorno daranno quella notizia...
Stammi bene anche tu

#254 RMS

RMS
  • Salusmaster User
  • 300 Messaggi:
  • Località:MI

Inviato 06 novembre 2005 - 09:32

Altro che tutte le inutili (a mio avviso) cure che la medicina ufficiale propone.

<{POST_SNAPBACK}>

Inutili "a tuo avviso", ma le prove che funzionano ci sono, studi, foto, esperienze dirette di *migliaia* di pazienti. Non è altrettanto vero per il metodo da te descritto.
Saluti.

#255 dommen

dommen
  • Salusmaster User
  • 34 Messaggi:

Inviato 07 novembre 2005 - 01:07

Inutili "a tuo avviso", ma le prove che funzionano ci sono, studi, foto, esperienze dirette di *migliaia* di pazienti. Non è altrettanto vero per il metodo da te descritto.
Saluti.

<{POST_SNAPBACK}>

Ma anche se fosse...non si può passare una vita intera di farmaci ogni volta...ciao

#256 carl

carl
  • Salusmaster User
  • 99 Messaggi:

Inviato 07 novembre 2005 - 08:38

salve xxxxx avevo promesso di scrivere al terzo mese di esercizi di serri pili ma dopo l'intervento di happy 100 voglio dire la mia: io sono al secondo mese e per ora non vi diro se ho benefici sui capelli ma appena posso mettero delle foto prese da un libro di anatomia sul perche muovendo i muscoli della faccio viso orecchie ecc. si puo avere un arresto della calvizia ma anche un miglioramento perche secondo me la linfa centra e coma. per l'esempio vi riportto una frase scritta da una ragazza al dottor gligli su salus, pio o meno faceva cosi : dottore la mia amica e guarita con la nipon e e un trattamento chiamato endormologia(mi sa che si scrive cosi). io credo molto in serri pili e non so se verro premiato e anche se dovesse essere un fallimento sono contento di averci provato visto che per la calvizia sono stato dai migliori dermatologi. per l'appunto ho comprato 3 giorni fa la panca a inversione cosi da dare uno stimolo in piu. un medico di medicina alternativa a scritto questo: non esiste una cura per un male inesistente. alla prossima tra 30 giorni

#257 RunDLL

RunDLL
  • Moderatore Salusmaster
  • 6622 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Località:Perugia

Inviato 07 novembre 2005 - 09:21

Purtroppo però c'è tanta gente che crede nei miracoli promessi dalle case farmaceutiche per cui dubito fortemente che queste entreranno mai in crisi. Stammi bene.

<{POST_SNAPBACK}>

Purtroppo c'è molta più gente che crede nei "miracoli" promessi da santoni, maghi, imbonitori, pseudo medici. Ciao

#258 Kober

Kober
  • Salusmaster User
  • 31 Messaggi:

Inviato 07 novembre 2005 - 10:04

un medico di medicina alternativa a scritto questo:  non esiste una cura per un male inesistente.

<{POST_SNAPBACK}>



Ma certi medici sono bizzarri nelle loro analisi.

#259 piripacchio

piripacchio
  • Salusmaster User
  • 76 Messaggi:

Inviato 07 novembre 2005 - 10:06

Purtroppo c'è molta più gente che crede nei "miracoli" promessi da santoni, maghi, imbonitori, pseudo medici. Ciao

<{POST_SNAPBACK}>

Ricominci? Qui nessuno è imbonitore o mago...ne pseudo-medico perchè a me sembra di aver letto al massimo bio-medico...prova con la cura power-vision anche tu ,che magari ti migliora la vista e non sbagli più a leggere gli interventi dei vari utenti che qualcuno che nn ti conosce poi ti potrebbe fraintendere e prendersela pure.
X RMS
Hai ragione i risultati che tu chiami "scientifici" riguardo ad alcuni farmici sono riportati sui libri...il problema è che non ho ancora sentito una persona che possa dire di aver riottenuto i propri capelli. Al massimo alcuni hanno miglioramenti momentanei che col tempo tendono a sparire (sia col propecia che col minoxidil..) e anche ammettendo che ci siano pochi casi in cui qualcuno possa affermare di aver avuto risultati a lungo-lunghissimo termine vorrei tanto sapere a quale prezzo...(sia economico sia di salute).

#260 piripacchio

piripacchio
  • Salusmaster User
  • 76 Messaggi:

Inviato 07 novembre 2005 - 10:11

un medico di medicina alternativa a scritto questo:  non esiste una cura per un male inesistente.

<{POST_SNAPBACK}>

Non ho mai letto niente di più giusto...credo intendesse che la calvizie non è una malattia perchè non fisicamente limitante e se poi menti disperate la trasformano in qualcosa di più che un problema estetico (persone che cmq capisco bene perchè ci sono passato) e in più dottori e moderatori ci mettono del loro la frittata è fatta...c'è gente che arriva a toccare livelli di sofferenza inauditi...dai xxxxx ora diciamo basta!! Serve prima di tutto lo spirito sereno!!

Messaggio modificato da piripacchio il 07 novembre 2005 - 10:12





6 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 4 ospiti, 0 utenti anonimi


    Bing (2)